Crea sito
Scampoli di vita

Rinascita

Un seme piccino deposto chissà
da cosa, da quando, se sempre era lì
se parte di me che non mi conosco
ma ben faccio finta con anime altre.

Perché custodito, sicuro ed amato
col tempo, la fede, la pioggia e il bel sole
si accorga e la senta la terra in cui vive
che lì è stato posto da Mano potente.

Voce sottile ma ferma e decisa
racconta all’orecchio del piccolo seme
“tu fatto non fosti per termine avere,
ma solo un inizio, e per sempre fiorire”.

Un’anima bella da Dio regalata
è terra e custodia di un Bene che grande
così di più non esiste; destino felice
provato nel tempo con dure battaglie

su campi sconnessi che sembra sconfitta
sicura l’unica fine. Ma il seme piccino
già sente il comando, che solo se vuoi
radici, poi rami, poi foglie e germogli

e fiori diversi, e frutti e colori
son lì ad aspettare quel Sole che solo
può dire Parola di Amore, e il seme capisce:
ha detto il mio nome, ora vivo.

© Scampoli

Un commento se vuoi...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: