Crea sito
Scampoli di vita

famiglia

Lettera a mio Padre

Lettera a mio Padre

Mio caro Padre, ho letto la tua ultima lettera, e mi ha toccato nel profondo. La prima volta non sono riuscito a leggerla tutta, ho dovuto metterla da parte, e riprenderla più tardi, perché… sì insomma, sono un maschietto e certe cose non le dico. Ma forse a te dovrei; credo sia giunto il tempo che apra il mio cuore a te, e ti dica veramente quel che sento. Fino a prima della tua lettera, pensavo in fondo di condurre una vita normale, tutto sommato onorabile

Mi piace

Mi piace

Mi piace quando mani sapienti disegnano effimere meraviglie proprio nella tua tazza, per te; mi piace quando la sera torni a casa con la pizza fumante in mano; mi piace quando prima ancora di mangiare, una cuoca ansiosa di sapere com’è il suo pasto disegna scenari apocalittici su quel che ha preparato con amore…